Ho traslocato su erounabravamamma.it

Vi aspetto!

venerdì 19 aprile 2013

C'è maretta in famiglia

Del perché la Pupa vorrebbe che il Pupo vivesse altrove
I miei figli sono estremamente litigiosi. Non riesco a capire per quale motivo il limite temporale di un'esistenza senza conflitti, per loro, coincida con i 30 secondi (circa).
Prendete stamattina per esempio. Si sono alzati praticamente nello stesso momento e, scesi dal letto, si sono seduti sul parquet nel disimpegno davanti alle camere. Perché l'abbiano fatto lo ignoro, ma per mezzo minuto sono stati amabili, morbidi e assonnati nella prima luce del mattino:
(Con tono gentile) «Ceci, a te piacciono di più le Winz, le principesse o le Kitty?»
«Mmmh, fammi pensare... le principesse».
(Lui, scuotendo la testa e contemporaneamente il dito indice) «Nonnò. Sbagliato».
«Ma come può essere sbagliato un gusto? Cretino» (segue colluttazione).
 A volte invece discutono Su questioni più esiziali. In questa fase della vita sono molto interessati all'origine delle cose e al mondo com'era una volta. La Pupa legge e rilegge un libro sui Fenici di quand'ero bambina, il Pupo è capace di spararsi 22 minuti di fila di vecchi documentari di Piero e Alberto Angela, recuperati su YouTube.
(Ieri sera, insolitamente complici) «Mamma, ti volevamo chiedere una cosa».
«Ditemi, amorini».
«Sappiamo che Adamo ed Eva erano i primi uomini».
«Giusto».
(Pupa) «Quello che non capiamo è come abbiano fatto a discendere».
«In che senso?»
(Pupo) «Come hanno fatto a moltiplicalsi».
Una storia vecchia come il mondo Come ho già detto, il Pupo mescola una stupefacente proprietà di linguaggio a una pessima pronuncia (questione di pigrizia).
«Beeeh, lui ha messo un seme...»
(Pupa) «Sì, lo sappiamo. Lui ha preso un seme dal pisello e l'ha messo nella pancia della mamma».
(Pupo, con tono scocciato) «E poi sono nati dei figli».
(Pupa, determinata) «Ma i figli sono fratelli, e non possono sposarsi tra loro. Sarebbe come se io sposassi Rocco».
«Ceci, ma io ti voglio sposare».
«Cretino» (segue colluttazione).
Una certa dose di mistero Dopo essere stati, non senza sforzo da parte mia, separati i Pupi sono ri-diventati pensosi. Poi la Pupa ha preso la parola:
«Mi è venuta un'idea».
«Dimmi».
«Lo chiederò al maestro di religione, anche se so già cosa mi dirà».
«Cosa ti dirà?»
«Che in questo problema c'è una certa dose di mistero» (ricordo che la Pupa ha 7 anni).
(Pupo, tirandole i capelli all'improvviso) «Ceci, sposami».
«Creeetino!».
E così hanno ricominciato a menarsi. Nuovamente separati, il tempo di asciugarsi le lacrime e la Pupa ha concluso: «Se mio fratello mi picchia altre 30 volte in un mese deve andare a vivere in un'altra casa, in un'altra famiglia». Lui ha pianto. «Ma non devi per forza andare a star male. Puoi anche andare a vivere dal re o dal presidente. Oppure a casa di Pisapia».
Domanda sinceramente interessata Ma anche voi, da piccoli, litigavate tanto con i vostri fratelli? E i vostri figli, come si comportano?

54 commenti:

  1. io da piccola ho cercato di soffocare mia sorella in culla, mettendole un fazzoletto sulla faccia.
    e, più grande, le ho dato un morso fortissimo sul sedere, da lasciarle un lividone.
    abbiamo fatto pace quando lei ha compiuto 18 anni :)

    RispondiElimina
  2. Litigano perché si amano...è la storia che si ripete!!!

    RispondiElimina
  3. anche io e mio fratello (3 anni più piccolo) ricordo che litigavamo come pazzi... abbiamo smesso quando lui è diventato forte e ha smesso di prenderle da me senza ricambiare... :)

    RispondiElimina
  4. @noise
    Io ho subito due tentativi di soffocamento da parte di mia sorella. Lei faceva in grande, col cuscino.
    @paola
    I miei due maschi si picchiano ferocemente da ca 17 anni (età del piccolo). Fondamentale nel rarefarsi delle viulenze il fatto che il piccolo è diventato + forte del grande, che comunque continua a provocarlo, anche a costo di prenderle.
    Quando si sposeranno e se ne andranno ?

    Anonimo SQ

    RispondiElimina
    Risposte
    1. cavolo anonimo SQ ma perché non ci sveli la tua identità?

      Elimina
  5. Anche qui pestaggi quotidiani. Mentre a scuola, incontri in giardino o visitando le rispettive classi, a turno.
    Odi et amo.
    Durante una lotta l'anno scorso, figlio uno morsicando a caso beccò il pisello di figlio 2: abrasione con la tipica forma a cerchio. Avvisato asilo e nido (sai mai cosa raccontava la sorellina) prima che ci arrivassero gli assistenti sociali in casa..
    Ma è normale, e non credo che loro la vivano male. E' più una cosa che disturba me.

    P.S. da quando c'è il cane, litigano meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Mic i miei invece ora litigano ANCHE col cane.

      Elimina
  6. Io con mia sorella che ha un anno meno di me ho litigato spesso, fino circa ai 20 anni. Da piccole era più pericoloso: alla fine arrivava una ciabatta a testa da mia madre. Le mie figlie nonostante abbiano 12 anni di differenza litigano TUTTI i santi giorni, ma almeno non si picchiano! :) mi pare tutto normale... anche da te!

    RispondiElimina
  7. mmm, questi sono i casini in cui s'incorre prendendo la religione alla lettera. Alla domanda:
    «Sappiamo che Adamo ed Eva erano i primi uomini».
    rispondendo:
    «Giusto».
    si é scatenato il dubbio esistenziale.
    Io da buona agnostica sciensiata avrei risposto che é una storiella allegorica inventata tot mila anni orsono, (traduzione dal mio pensiero: "tesorini, vedete che sti libri non la contano giusta").
    Coi miei, sono ancora nella fase figlio minore che idolatra il maggiore-figlio maggiore che perció se la tira. Di solito le liti piú furibonde avvengono per il contendersi dell'iPad

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il maestro di religione dei miei figli gli ha insegnato che è una leggenda e al colloquio con noi genitori ci ha detto: "non vorrete mica che arrivino a 30 anni credendo che Adamo ed Eva siano esistiti davvero?" Un grande.

      PS anche noi abbiamo le liti per l'iPad :-)

      Elimina
  8. io ricordo litigate assurde con mia sorella - la menavo sempre e per qualsiasi ragione - ma nel caso in cui lei litigasse con terzi, in quel caso la difendevo a spada tratta :)
    La tua pupa è "bastarda" e tenera allo stesso tempo: lo vuol cacciare MA lo manda a casa di Pisapia :)
    geniale!

    buon weekend :)
    bea

    RispondiElimina
  9. Uh, sta arrivando la secondogenita, mi hai spaventato :)
    Cmq sì, coi miei fratelli litigate e gelosie, ma quando sono andati a vivere lontano mi sono mancati tanto.

    RispondiElimina
  10. ...ebbene sì: mio fratello maggiore amava registrare le mie urla mentre mi tirava i capelli e voleva che ripetessi parolacce. Ancora oggi conservo le cassette e le riascolto per farmi due risate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah bellissimo, questo è perverso e geniale assieme.

      Elimina
  11. Mia sorella ed io abbiamo imparato a menarci in silenzio per evitare le punizioni dei nostri genitori... La cosa è andata avanti fino ai miei 17 anni (19 suoi).

    RispondiElimina
  12. io e mio fratello (17 mesi più giovane di me) ci siamo menati furiosamente fino a 18 anni almeno. da bambini però se io mancavo qualche giorno perché ero a casa dei nonni lui era talmente triste da farsi venire la febbre, che passava appena io tornavo, mi dava due sganassoni e guariva. ho ancora la cicatrice di un cappuccio di tratto pen conficcato nel braccio. ma siamo sopravvissuti entrambi e nonostante tutto ci siamo sempre voluti bene. ora aspetto la secondogenita e chissà come reagirà il mio quasi 4enne, per ora è molto protettivo con l'idea di sorellina, ma da lì ad averla tra i piedi per davvero ce ne passa!

    RispondiElimina
  13. Veramente volevamo fare il secondo... Mio marito ed io siamo figli unici. Leggendo il tuo post e i commenti, mi sa che siamo un poco impreparati !
    Elaijza

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e no Elaijza, che il mio post non sia un deterrente al vostro "fare il secondo"! le liti sono inevitabili, credo, ma per il resto avere un fratello/sorella è una gran ficata (io ne ho due, gemelli tra loro, che ho menato per tutta la prima infanzia, finché non hanno capito che potevano coalizzarsi contro di me)

      Elimina
  14. mio fratello ha 2 anni più di me e ci menavamo di brutto; mi ricordo che una volta sono andata a scuola con l'occhio nero e lui con la faccia tutta graffiata

    RispondiElimina
  15. Ma sai che la domanda della tua pupa io me la sono continuata a fare per lunghi anni di catechismo? Sarà per questo che sono così contraria alla religione a scuola e simili?
    ...
    Quanto ai fratelli: ho ancora la cicatrice di un morso che il mio (più grande di due anni) mi ha dato sulla mano. Ci siamo allegramente picchiati per tutta l'infanzia, ma abbiamo anche giocato moltissimo insieme.
    Per ora tra i miei figli non ci sono botte ma evidenti scene di gelosia. Poi il grande ogni tanto fingendo di sbaciucchiare il fratellino lo mena un po', ma quello è così contento delle attenzioni del maggiore che si prende le botte come fossero carezze...

    RispondiElimina
  16. Mio fratello ed io ci corriamo 5 anni. Ci siamo tirati anche dei posacenere, accapigliati, rotti magliette e collanine e fatti dei dspetti inenarrabili. Poi crescendo ci siamo uniti, come non mai. Dai tempo al tempo!
    Raffaella

    RispondiElimina
  17. allora, il maestro di religione ha risposto: "a quell'epoca ci si poteva sposare anche tra fratelli". sic.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci posso credere!
      Quando ti chiederà cos'è l'incesto tu mandala dal suo insegnante di religione, eh!

      Elimina
    2. Ma ditemi una cosa, voi che ne sapete di religione: Adamo ed Eva hanno avuto anche figlie? perché se han generato solo Caino e Abele (da quel che mi ricordo), vuol dire che il maestro di religione sta raccontando anche che il matrimonio omosessuale c'era, e non era affatto scevro di discendenza, alla faccia del contro natura di cui parlano tanto le gerarchie cattoliche.

      Elimina
  18. Con mia sorella, più piccola di me di sei anni, ci siamo menate, anzi no, era lei che menava me, perchè io avevo la proibizione assoluta di toccarla, "perchè lei è piccolina, tu grande e grossa come sei, le faresti male.. sopporta che tanto lei male non ti può fare...." ho portato per anni i segni dei morsi sulle mani........... tra mio figlio e la sorella, a parte che non hanno mai vissuto insieme, ci sono diciassette anni di differenza, e a parte la gelosia morbosa (di lei) non ci sono mai stati conflitti a livello fisico.......... ora lui, che ha venticinque anni, la sfancula allegramente...........

    RispondiElimina
  19. allora, io ho 3 fratelli più piccoli e non abbiamo mai litigato e non ci siamo mai menati. dopo aver riflettuto un po' sul perché mi sono resa conto che il motivo probabilmente è che nostro padre era una tale merdaccia e così bravo a menare lui per tutti che noi non potevamo fare altro che allearci. quindi una soluzione per far sì che non si menino più c'è, ma non la consiglierei a nessuno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. urca. in effetti neanch'io. e mi dispiace moltissimo per quello che avete vissuto...

      Elimina
  20. allora i miei maschi si picchiano, o meglio il Sonte 3 anni e mezzo prende a pugni Leone (da leggere Lione, quasi 18 mesi) per qualsiasi cosa faccia gesto, tipo allungare la manina, rubare cibo dal piatto prendere lego e distrurggerlia terra, ora Leone inizia a difendersi, tra qualche mese se le daranno "di santa ragione"...

    noi siamo tre sorelle nate ne giro di quattro anni, io sono quella di mezzo che forse ne ha prese troppe da piccina dalla grande, e che una volta (ho ricordi offuscati) ha tentato di elimanare la piccola genttondala dal divano sul calorifero, lei ne ha ancora un segno sulla testa, però ricordo che di botte me ne davo molto di più con la prima!

    sono sicura che i miei verso 18-20 anni non si picchierranno più!

    buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  21. Ah, meno male, mi consola leggere il tuo post e i commenti. Allora i miei non sono gli unici fratelli che non riescono a giocare per più di 5 minuti senza finire a strilli e contusioni... Io do un po' la colpa al fatto che non sono quasi mai "costretti" a giocare da soli, perché hanno quasi sempre un adulto con loro, e in questo modo non sviluppano complicità e capacità di mediazione. Ma forse è proprio fisiologico...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. beh, sicuramente quello un pochino c'entra. infatti io cerco il più possibile di farli giocare da soli... nonni e padre permettendo, ovviamente

      Elimina
  22. Io e mia sorella abbiamo 8 anni di differenza, quindi con una tale differenza di età non ricordo liti manesche. Liti però si, piu'o meno su tutto!Mi ricordo tra l'altro che io la volevo sempre seguire, volevo andare con lei sempre e ovunque..povera!!E anche se abbiamo 2 caratteri diversissimi, e ci siamo scontrate come tutte le sorelle del mondo, quando si è sposata (io avevo 17 anni) ho pianto tanto, perchè non volevo andasse via di casa!

    RispondiElimina
  23. Io ho due maschietti. Ora hanno quasi 5 e 2 anni e mezzo. E i litigi sono all'ordine del giorno (o del minuto??) a casa nostra!
    Confesso però che con il passare del tempo la situazione sembra migliorare: mentre prima resistevano solo per 30 secondi senza attaccarsi, ora a volte riescono a giocare insieme anche per più di 5 minuti! E quindi sono fiduciosa sul fatto che con il tempo possa migliorare ancora. Certo, l'unico problema è che ora, crescendo, pur litigando di meno, quando litigano riescono davvero a farsi male.
    Ogni tanto quando si arrabbiano tra di loro, li divido e provo a farli sfogare battendo su un cuscino, e facendogli dire a voce alta perchè e con chi sono arrabbiati. In genere funziona: sfogano la loro arrabbiatura in maniera più canalizzata senza fare male all'altro, e almeno così provo a evitare lesioni gravi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io ho attraversato una fase così quando i pupi avevano più o meno l'età dei tuoi, poi sono peggiorati di nuovo... (non è detto che succeda anche a te, naturalmente!)

      Elimina
  24. Io ho due fratelli maschi piu' piccoli di me di quattro e otto anni, e con quello di mezzo son sempre volate le mani. Di brutto.
    Lui ha un caratteraccio terribile, che ancora oggi lo rende uno spauracchio tra familiari, amici, colleghi, e abbiamo litigato con furore fino a che non me ne sono andata di casa.
    L'ultima lite "manesca" di cui ho ricordo risale a quando io dovevo avere 17-18 anni (pensa te!!), per un motivo tipicamente futile; in piedi entrambi di buon'ora per andare a scuola, io gli chiedevo quotidianamente di lasciarmi da parte un po' di tè e di biscotti perchè potessi fare colazione. Lui, regolarmente, finiva tutto e mi lasciava a bocca vuota, facendono anche per dispetto.
    Una mattina di fronte all'ennesima tazza vuota non c'ho visto piu' e ce le siamo date di santa ragione. Erano le sette di mattina, era ancora buio e si sentivano rumori di collutazione in cucina, con noi due che sbattevamo contro il frigo e il microonde.
    Ho il ricordo vivissimo della frustrazione enorme che dovevo sfogare.
    Poi lui ha superato il metro e novanta e ho dovuto ripensare le mie strategie di attacco! :-P
    Francesca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. accidenti, che quadretto ad alta tensione!

      Elimina
    2. Si, l'episodio mi ha lasciato parecchio scioccata, ma devo dire che è stato l'unico nel suo genere.
      Comunque era davvero stronzo mio fratello, lo sai che cosa escogitava per averle tutte vinte, senza possibilità di replica? (tipo, voleva vedere lui la televisione in soggiorno, voleva che me andassi da una stanza, ecc..)
      Si levava le scarpe e rimaneva a piedi nudi.
      Aveva i piedi che puzzavano piu' delle strade di Napoli nel periodo emergenza rifiuti, piu' di un paio di mutande sporche dimenticate per un mese nella borsa umida della piscina!
      Le bombe atomiche di Saddam gli facevano un baffo!
      E cosi dovevo sloggiare con le pive nel sacco.
      Pensa che quando partivamo in vacanza in camper, l'unica regola per la sopravvivenza della famiglia intera era che durante la notte le sue calze e le sue scarpe rimanessero FUORI; una mattina ci siamo alzati e un cane gliele aveva rosicchiate tutte!!! :-D

      Elimina
  25. Ho tre fratelli maschi più grandi. Da vera principessa, io avevo la mia camera e loro dormivano insieme (la loro camera era grande come un mini-appartamento). Quando avevamo ospiti, io venivo dirottata in camera loro: ebbene, una sera ho trovato il mio orsacchiotto di peluche impiccato con una cintura alla porta dell'armadio, con al collo un cartello con scritto "vattene"..ma per il resto ne ho prese poche, perché usavo l'unico sistema valido per sopravvivere: urlavo appena ci provavano.. :-)
    Adesso ho due bimbi uguali uguali ai tuoi (bimba di 8 anni e bimbo di quasi 5) e, accanto a momenti in cui vanno d'amore e d'accordo, ce ne sono altri in cui si rincorrono per picchiarsi...sono prove di convivenza..penso che sarebbe peggio se si ignorassero per tutto il tempo!!..

    RispondiElimina
  26. Ho perso il mio primo dentino azzannando su una scapola mio fratello (2 anni in piú). Ora ci amiamo!

    RispondiElimina
  27. i miei (10 anni e 6 anni) fanno esattamente come i tuoi. litigano per questioni altissime e per delle baggianate, a un secondo di distanza tra l'una e l'altra discussione. a volte piangono. (piangono!!!! anche il 10enne!!! piangono!!! per delle stupidate!!!). però non si picchiano mai per fortuna. mai o non ancora?

    RispondiElimina
  28. però quando il 10enne è in uscita con i Lupetti oppure a Scuola Natura o alla Casa Vacanza, il piccolo un pochino soffre (non lo da' a vedere, il duro, ma soffre). quindi in realtà stanno bene insieme, e noi ci lavoriamo molto su questo rapporto tra fratelli. ma il lego è il lego e le hotwheels sono le hotwheels e si riscatena la rissa!!!!

    RispondiElimina
  29. mio fratello invece ha fatto di tutto per farsi "odiare", ha tagliato i capelli del mio super-amatissimo-intoccabile cicciobello. e allora in cortile ho scambiato il suo big jim con una macchinina qualsiasi. il big jim è stato recuperato ma al cicciobello i capelli non sono mai ricresciuti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi piace un sacco la tua vendetta!

      Elimina
  30. i miei (5 femmina, 3 maschio) di solito non si picchiano (forse perchè sanno che io mi arrabbio molto se lo fanno). l'ultima volta che il piccolo ha dato una sberla alla sorella l'ho messo in castigo, ma lei è subito intervenuta piangendo dicendomi che "non devo metterlo in castigo, devo avere pazienza perchè lui è piccolo"...
    quindi in realtà battibeccano un po', ma causa buon carattere della grande (e non è per dire, ha davvero un buon carattere, ci chiediamo tutti i giorni da chi mai l'abbia ereditato...) la cosa è molto contenuta.
    il nanetto, in cambio di tanta attenzione e cura sorellesca, in compenso le ubbidisce abbastanza, quindi per ora c'è un buon equilibrio. vediamo a novembre con l'arrivo del terzo (o terza) incomodo come andrà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia situazione è identica agnese 5anni un angelo gregorio 2 e mezzo tremendo ma grazie al bel carattere della sorella tutto va bene. Lei cede nelle dispute,lo aiuta lo coinvolge....a settembre arriva un' altra sorellina mi sa che non sarà così fortunatanto come il secondo!

      Elimina
  31. I miei (grandi!) si odiano tuttora a fasi alterne. Sigh.

    RispondiElimina
  32. Io ho un unico fratello che ha tredici anni meno di me, quindi all'epoca non c'è stato un vero rapporto tra fratelli ma più che altro una situazione madre-figlio (in cui alle volte invero le prendeva, ma solo perché era esageratamente vivace e alla sottoscritta fratellositter ogni tanto giravano le scatole).
    I miei figli invece (quasi 6 e 3 anni) si menano che è una bellezza. Anzi, per essere precisi, il grande le prende che è una bellezza: essendo egli un accademico, ha una modalità alquanto raffinata di molestare il prossimo a parole, ma viene generalmente zittito da una papagna/morso/tirata di capelli ben assestata del piccolo cavernicolo (che ha altrettanta capacità di linguaggio, ma reazioni leggermente più pedestri). Tutto ciò in loop per una trentina di volte al giorno, dopo di che si mettono tranquilli a giocare, a volte insieme a volte per conto proprio. Il bello è che si cercano continuamente, hanno sempre pensieri gentili l'uno verso l'altro (tipo prendere qualcosa da mangiare anche per l'altro quando uno dei due ha voglia di uno spuntino), e nei confronti di terzi si difendono l'un l'altro come leoncini. Mah, ci deve essere qualcosa che mi sfugge.

    Mommybabu

    RispondiElimina
  33. Ciao!
    E' la prima volta che leggo il tuo blog, ma non ho resistito e devo rispondere alla tua domanda: ho due bambine di 4 e 3 anni: la grande tartassa la piccola di dispetti. Pizzicotti in continuazione e vessazioni di ogni tipo (dal toglierle il gioco dalle mani all'ordinarle di andare in castigo). Io ho un fratello minore di due anni, ma non ho mai fatto così. certo, comandavo io, ma non ci siamo mai menati. Sono un po' preoccupata per le mie figlie più che altro perchè la piccola non reagisce mai; subisce tutto e al massimo piange (anzi, ulula). Si fa pizzicare, si fa togliere i giochi, insomma è sempre passiva. Sarà normale?
    Si vogliono molto bene, ma vorrei solo che continuino a volersene anche da grandi!
    A presto, Flavia

    RispondiElimina
  34. ciao. mio fratello ha 3 meno di me e abbiamo smesso di litigare quando mi sono sposata...alla veneranda età di 30 anni. adesso andiamo d'amore e d'accordo. rassegnati!
    per quanto riguarda adamo ed eva...io mi son sempre chiesta come si siano riprodotti i loro figli, Caino e Abele, che erano 2 maschi. oddio...poi caino ha fatto fuori abele,ma come si è riprodotto?

    RispondiElimina
  35. Le liti tra fratelli sono normali e aiutano a crescere... conoscete fratelli che non hanno mai litigato?

    RispondiElimina
  36. Noi ce le siamo date di santa ragione fino a quasi tutte le superiori e ora ci vogliamo molto bene.. so che è molto dura!

    RispondiElimina
  37. Ciao! E' sempre un piacere leggerti!!!Amo il tuo blog! Ho avuto un po' di casini ed ero rimasta come al solito indietro (alla fine del mondo)e così in questi giorni ho fatto una full immersion e ho scoperto che faccia (bellissima)hanno i pupi, come si chiamano, che ora hai un cane e che è normale che i bimbi piccoli si trastullino un po', un caro saluto, Katy
    P.s. trovi lo stesso commento anche l'8 marzo...avevo pigiato su home page ma non so perché la finestra commenti mi si è aperta lì e me ne sono accorta solo alla fine..misteri dei blog!

    RispondiElimina