Ho traslocato su erounabravamamma.it

Vi aspetto!

venerdì 11 novembre 2011

Scuola: primo colloquio

Gli ittici si comportano bene, mia figlia a quanto pare, non sempre
A casa, nell'acquario, mi pare ci sia ormai un certo equilibrio. I pesci chiamati Sofia e Mosè sono grassi proprio come i gatti di mia madre (che si chiamano anch'essi Sofia e Mosè). Il pesce cieco è piccolo perché mangia meno degli altri, però sopravvive. Uno dei sei è particolarmente molesto, dà piccoli colpi con le labbra - avranno le labbra, i pesci? - agli altri con l'unico scopo di dare fastidio, ma al momento non si segnalano incidenti di rilievo.
A scuola, primo colloquio con gli insegnanti: mia figlia è stata benevolmente declassata da "bambina straordinaria", come appariva nei primissimi giorni, a "bambina positiva". A inficiare la valutazione non già il rendimento scolastico, che come dimostrano i voti è perfetto, quanto il comportamento.
(Maestra Rosanna) "Signora, sua figlia è simpaticissima, si prodiga con tutti, sta bene con i maschi e con le femmine, coi cinesi e con gli arabi..."
(Io) "Però?"
(Lei) "Però cosa?"
(Io) "A una tale sequenza di elogi di solito segue la mazzata".
(Lei) "Nooo, è che..."
(Io) "Coraggio".
(Lei) "Ok. A proprio voler sottolineare una cosa, c'è che non sta mai zitta".
"Ah".
"A me piacciono le bambine chiacchierone, non mi fraintenda. È che lei parte a macchinetta e ha sempre una storia da raccontare su tutto, perciò a volte mi diventa difficile occuparmi degli altri 18 bambini".
"Beh..."
"Poi ha sempre mille iniziative".
"Carino, no?"
"Sì. Diciamo che non riesce a finire un'attività, e subito ne vuol cominciare un'altra. Funziona così: di solito raduna un manipolo di seguaci, cinque o sei bambini disposti a seguire le sue orme, e li coinvolge".
"Una trascinatrice".
"Per esempio ieri all'intervallo si è messa in testa che doveva creare un calendario. Con tutti i giorni e i mesi dell'anno. Si è messa a frantumare il maestro Enzo chiedendogli di continuo: 'Ma dopo febbraio cosa c'è? Quanti mesi ha gennaio? Dopo il sabato viene la domenica?', cose così".
"Riesco a immaginare la scena".
"I suoi schiavi, cioè, i suoi scribi si erano presi un mese a testa ed erano chini sui fogli a riempirli di numeri del Demonio, ha presente? Tutti scritti al contrario e infarciti di strani simboli. Ma dopo un po'... sua figlia..."
"Non mi tenga sulle spine. Che ha fatto?"
"Si è rotta le scatole, ha mollato tutto ed è andata a fare un puzzle. E i discepoli erano lì smarriti, in attesa di istruzioni".
"Capisco".
"Poi dopo l'intervallo la vedo con la testa accasciata sul banco. 'Pupa', le dico, 'ora che c'è?'. E lei mi risponde: 'sono distrutta. Quel calendario mi ha ucciso'."
P.S. Oggi, invece, il Pupo compie 3 anni.

26 commenti:

  1. Auguri auguri al Pupo scorpione da una lettrice scorpiona :)

    RispondiElimina
  2. Auguri al pupo!
    E quanto alla piccola, beh... auguri alle maestre!!

    RispondiElimina
  3. Auguri al Pupo! Ed ecco che la Pupa ti ha trovato la risposta alla domanda del post precedente: fa fare tutto agli scribi! Lei è la mente, gli altri il braccio. Ciao, Rita

    RispondiElimina
  4. che mito la Pupa! e il tuo modo di raccontare: si immaginano le scene, e il tutto è davvero godibilissimo. evviva la pupa trascinatrice! auguri al pupo!!!!! 11.11.11 (ma... a che ora nacque?) baci!!!!

    RispondiElimina
  5. nacque alle 4.44. buffo vero?

    RispondiElimina
  6. Certo che io ho somma ammirazione dei bambini così intraprendenti. Io me ne stavo in un angolo convinta di essere la più brutta e antipatica a tutti e piangendomi parecchio addosso. Viva la pupa!

    RispondiElimina
  7. Paola! Anche la mia Viola nabbe alle 4.44, ma medici e paramedici seganrono 4.45 e così risulta agli atti. vabbè.

    per me i colloqui coi genitori sono la parte più critica del mio lavoro. possono essere tanto gratificanti quanto irritanti. ieri ad esempio una madre difendeva a spada tratta il figlio teppista e contestava un mio 4 perchè, poverino, si smonta. ma, C@//o, io vado forse a dirle cosa deve fare in ufficio?
    quando invece vado ai colloqui da mamma, sono piena di ansie di non fare gli errori che fanno le madri che ricevo..non sono mai dentro di me rilassata nel rapporto con le maestre, che stimo tantissimo.

    RispondiElimina
  8. Prima gli auguri!! e poi per il colloquio.. se vuoi consolarti a me parlano di una "bimba dolcissima (e me lo dicono con gli occhi lucidi di emozione e il sorrisino estatico), gentile, educata, pacata nei modi, rispettosa" mentre noi a scuola portiamo una piccola dittatrice, lingualunga, artista incallita e incontenibile.
    Mistero...........

    RispondiElimina
  9. HiHi Hi, augurissimi al pupo e un "batti il 5" alla pupa spaziale!

    RispondiElimina
  10. Troppo forte la Pupa, è il mio idolo! Dimmi il segreto, anch'io voglio che mia figlia sia trascinatrice! :D :D
    Tanti auguri al Pupo :)

    RispondiElimina
  11. "raduna un manipolo di seguaci"... che forza la tua bimba! io ho avuto uno scambio di vedute con una delle insegnanti del piccoletto di casa che fa il secondo anno di scuola per l'infanzia (ha quattro anni). "Cos'ha suo figlio?" mi ha chiesto in modo molto diretto mentre eravamo assieme ad altre mamme in occasione delle elezioni dei rappresentanti di classe. ed io: "cos'ha? perchè, cos'ha?"
    "non sta mai fermo un momento... non che sia fastidioso ma non si ferma mai. ha sempre un sacco di cose da fare e se alla fine riusciamo a farlo stare fermo con il corpo (non oso pensare come facciano!) inizia a muovere la bocca e a fare rumori... ma com'è? sa... poi dovrà andare alle elementari e non potrà comportarsi così!".
    io ho cercato qualche scusa (la gelosia per la sorella... che ne so... richiesta d'attenzioni) ma poi mi sono detta che ha quattro anni, alle elementari ci andrà a tempo debito ed avrà tempo di crescere e maturare... anche a casa è molto vivace ma se prende i suoi giochini si mette in un angolo e gioca per ore senza dare alcun peso... ancora non ho ben capito come ho preso quella conversazione con l'insegnante... e ancora mi chiedo: ma un bambino di quattro anni deve per forza stare fermo? bho.. forse sono io che sbaglio. non so.

    RispondiElimina
  12. "Diciamo che non riesce a finire un'attività, e subito ne vuol cominciare un'altra"... che strano, chissà da chi ha preso...
    Sul compleanno pupo ti dico solo che venerdì dicevo a Cri: "dobbiamo assolutamente sentire Paola, questo sabato la chiamo e facciamo un salto a dare un saluto, ci facciamo un bel giro da loro" poi ho scoperto di avere la febbre alta e il we "libero" è morto tra 4 mura... hai parole? Auguri pupo! Stiloso, anche nella data di nasciata (e nell'ora mi pare di capire!).... *smack*

    RispondiElimina
  13. In ritardo, auguri al Pupo e complimenti per la Pupa, fantastica!

    RispondiElimina
  14. Auguri al pupo e auguri alle maestre della pupa! :-)

    RispondiElimina
  15. Auguri al tuo pupino!E la tua pupa è una forza..beata lei..se fosse stata in classe con me avrei fatto parte del suo manipolo di seguaci, senza dubbio!
    Francesca

    RispondiElimina
  16. Auguri al pupooooooo!!!!! E anche alla Pupa, per tutti i suoi piccoli grandi progetti ;)

    Bacio, paola

    RispondiElimina
  17. @stefania ti prego, ti prego, ti prego, non ascoltare le maestre. il tuo bambino cresce sano e vivace e sereno? tu che sei la sua mamma lo sai. a me alla materna della pupa su di lei han detto di tutto. adesso a quella del pupo preferisco non chiedere. tanto io conosco mio figlio, e mia figlia, ne ho in mente i limiti ma anche i pregi. un bambino di 4 anni che si muove molto è un bambino che forse pone qualche problema più di altri dal punto di vista gestionale e le maestre non esitano a bollare il suo comportamento come eccessivo - è comprensibile anche perché sono stanche, sottostaffate, eccetera. ma tu stai tranquilla e ringrazia dio che hai un pupo attivo e sveglio!
    grazie a tutte per gli auguriiiiiii!
    @lalaiza, NON ho parole in effetti.

    RispondiElimina
  18. Paola, auguri per il bimbo :)
    Il fatto che tu sia qua a scrivere e che non abbia sentito voci di incidenti aerei mi fa pensare che tu sia tranquillamente atterrata. Ma sei anche riuscita a goderti la festa? :)

    RispondiElimina
  19. fantastica la pupa! e tanti auguri a pupo :-)

    RispondiElimina
  20. Paola! per fortuna c'è il tuo blog, ho pensato a te oggi mentre al colloquio di prima elementare ricevevo la mazzata. dai quaderni bravo, bravissimo, bene. mi siedo tranquilla. "è un bambino bravo, e ha capacità". e subito segue lunga mazzata così riassumibile: non sa stare seduto su "quel" banco, si gira a parlare col compagno del banco dietro, chiacchiera coi compagni, si offende se lo riprendi. (povero, il mio ritratto, penso) come se non bastasse mi guardano con aria investigatrice: "ma, signora, a casa non c'è nessuno che cerchi di parlargli pretendendo di essere guardato negli occhi?" e io: "ah, non vi guarda?" (intanto mi sento una cacca umana) "se è interessato sì, se no no" (fiu) "deve capire che deve ascoltare anche se non interessato". ah, mah...i voti allora? "le capacità le ha, ma sa, potrebbe fare molto molto di più" azz! le frasi a scuola non cambiano mai!.. stasera devo fare una ramanzina Paola?..

    RispondiElimina
  21. oh mamma mia! comunque questa cosa dell'essere guardate negli occhi è un vero must per le maestre anche dell'asilo del pupo, prendono il bambino per il mento e gli dicono "guardami" e poi gli sibilano qualche rimprovero. una volta il pupo è riuscito a raccontarmi che la maestra gli aveva fatto così per non so cosa, io gli ho chiesto: "e tu?" e lui mi fa: "e io ho pianto". anche se la maestra avrà avuto i suoi motivi, il pupo mi ha fatto una gran tenerezza. scusa se arrivo tardi sulla risposta ma... io farei proprio una ramanzina-ina, senza calcare troppo la mano!

    RispondiElimina
  22. che tenero pupo! ramanzina-ina fatta, e soprattutto gli ho chiesto perchè. lui dice che si gira dal compagno se non ha capito la spiegazione della maestra. e che comunque la maestra non ha nemmeno detto che il serpente (di legno) che arriva dall'india e che ha portato a scuola era bello. sono cuccioli con bisogno di attenzioni e reciprocità!!!!

    RispondiElimina
  23. Che bello che è questo blog...!!!
    Stavo navigando in rete alla ricerca di un rifugio consolotario sui risvegli notturni..i numerosi risvegli notturni di un binbo di 4 mesi e mezzo, e leggendo qui e là ho trovato i tuoi racconti sui tuoi bimbi e sui bimbi di tante altre mamme..
    Per me è il primo figlio e dire che mi ha sconvolto l'esistenza è veramente poco, semplicemente non immaginavo fosse così.
    Dore pochissimo e io a ruota non dormo da quando è nato, cui si aggiungono i mesi prima durante la gravidanza...insomma facendo un rapido calcolo sono 8, 9 mesi che non dormo...
    A volte, mi sembra di mollare, mi chiedo come potrò affrontare una giornata con lui, che è già super-attivo, non si ferma un attimo, vuole sempre che qualcuno giochi con lui, lo tenga in braccio, lo consoli, lo abbracci...
    io non riesco a fare neanche la pipì, devo metterlo nell'ovetto e portarlo con me al bagno...io chiedo solo di avere la forza di reggere il ritmo che lui mi richiede....se solo dormisse....Ogni notte minimo ci svegliamo 4 volte una per mangiare e le altre perchè perde il ciuccio o vuole venire in braccio...il pediatra mi parla di reflusso...perchè oltre a non dormire mangia pochino, quindi non si sazia e di conseguenza come può dormire?
    Mi dicono che con le pappe cambia tutto, sarà vero?

    Leggendo la descrizione del tuo libro, ho pensato che qualcuno stesse sintetizzando gli ultimi 5 mesi di vita della mia coppia....
    Sì perchè vogliamo parlare della coppia...che fatica ragazze!!!!
    Continua a dirmi che passerà, che quello che conta di più è il sorriso del mio piccolo, la sua serenità...sì ma ho anche bisogno di un briciolo della mia ex-vita...tornerà? C'è qualche speranza?
    Vi prego datemi qualche consiglio....

    Altea

    RispondiElimina
  24. Cara Altea, non so se tornerà un briciolo della tua ex-vita, quel che è certo è che il tuo bimbo crescerà e questo momento difficile passerà, ah..se passerà!
    tieni duro non mollare, ce la puoi fare! coraggio!
    barbara

    RispondiElimina
  25. cara Altea, Barbara ha ragione, la tua ex-vita, anche se in altra forma, tornerà. baci e coraggio! soddisfatta o rimborsata.

    RispondiElimina
  26. Grazie x i vostri incoraggiamenti...mi sento meglio! Anche se non so come farò a gennaio con la ripresa del lavoro...:(, in qualche modo dovrò fare!
    Le vostre parole mi rasserenano, spero di scrivere fra un pò dicendovi che il piccolino ha dormito 5/6 ore di fila...diciamo che anche 4 ore andrebbero bene :)
    un abbraccio

    altea

    RispondiElimina